Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2019

Oltre le sovrastrutture che ci schiacciano

Sovrastrutture, piaga millenaria dell'umanità. L'uomo, oggi aumentato dalla tecnologia, è sepolto sotto spessi strati di sovrastrutture che vengono da molto lontano e che si incrociano tra loro. Lenti che deformano la realtà, che ne ingigantiscono singole parti (oscurandone altre) e che focalizzano le persone su specifici aspetti e prospettive. Lenti che tra di loro interferiscono, raramente in modo positivo.
Il risultato di questa stratificazione è un uomo ai cui molti poteri e possibilità quasi mai corrispondono adeguati livelli di consapevolezza e di responsabilità e, soprattutto, cui risulta sempre più difficile districarsi tra queste lenti e vedere le cose per quello che sono davvero, anche solo per un istante.
Quegli strati costringono, limitano, deviano fino alla depravazione, togliendo libertà e capacità di comprendere. Molti rispondono a questa frustrazione con rabbia e violenza, altri si rassegnano alla loro miopia, ma quasi tutti riescono a percepire questa condizione…